Commissario straordinario per l'Area della Ferriera di Servola

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 agosto 2015 il Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia è stato nominato Commissario straordinario per l'attuazione dell'accordo di programma per l'area della Ferriera di Servola.

 

Il Commissario straordinario resta in carica per un anno, salvo successiva proroga, e per la sua carica non percepisce alcun compenso, indennità o rimborso.

 

Il Commissario assicura la realizzazione degli interventi di competenza pubblica di messa in sicurezza operativa della falda, aventi un costo stimato di 41.500.000 euro e consistenti in: 

- marginamento fisico fronte mare;

- trattamento delle acque di falda contaminate mediante la realizzazione di un nuovo impianto di depurazione o l'utilizzo di un impianto esistente.

 

Nella realizzazione di tali interventi il Commissario può avvalersi degli uffici e delle strutture di amministrazioni pubbliche centrali, regionali e locali, nell'ambito delle risorse umane, finanziarie e strumentali disponibili, nonché dell'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa - Invitalia S.p.A.

 

Dal 3 maggio 2018 il dott. Massimiliano Fedriga, in quanto proclamato Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, è subentrato all'avv. Debora Serracchiani nella titolarità delle funzioni di Commissario straordinario.

 

Con successivi Decreti il Presidente del Consiglio dei Ministri ha disposto che il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia continui nell'incarico di Commissario straordinario per l'area della Ferriera di Servola, da ultimo fino al 6 agosto 2021.

 

DPCM 07-08-2015 nomina del Commissario

 

DPCM 04-08-2016 proroga del Commissario

 

DPCM 31-07-2017 2a proroga del Commissario

 

DPCM 28-11-2018 3a proroga del Commissario

 

DPCM 7-11-2019 4a proroga del Commissario

 

DPCM 20-01-2021 5a proroga del Commissario